Ploaghe

Forestas per rilancio sughereta Thiesi

"Oggi si sottoscrive un accordo fondamentale per la valorizzazione del patrimonio boschivo, un risultato reso possibile dalla nostra nuova legge forestale, che è stata presa a modello anche in altre parti d'Italia". Così l'assessora regionale dell'Ambiente, Donatella Spano, ha celebrato a Thiesi la sigla della convenzione quindicennale tra l'amministrazione comunale e Forestas per la cura, conservazione e valorizzazione del patrimonio naturale della sughereta comunale di Su Padru. L'esponente della Giunta ha partecipato all'incontro dedicato al rilancio del patrimonio sughericolo forestale locale. Insieme a lei sono intervenuti il sindaco Gianfranco Soletta, il responsabile del complesso, Gianluigi Pinna, l'amministratore unico di Forestas, Giuseppe Pulina, il direttore dell'agenzia, Antonio Casula, il presidente del consiglio regionale, Gianfranco Ganau, diversi consiglieri regionali del territorio, i sindaci del Meilogu e i rappresentati locali del Corpo forestale e di Forestas. L'accordo punta a nuove opportunità di sviluppo per la sughereta di Su Padru, quasi 230 ettari a una manciata di chilometri dal centro abitato, e per tutto il comparto. "La nuova legge forestale agevola la promozione dell'economia delle foreste attraverso specifiche azioni di valorizzazione del patrimonio boschivo - precisa l'assessora - sono certa che la collaborazione tra Comune e Forestas metterà a valore la sughereta di Thiesi". La nuova legge forestale 8 del 2016 ha colmato un vuoto normativo prevedendo il sostegno alle attività selvicolturali, la valorizzazione delle filiere di produzioni legnose e l'incentivazione della certificazione forestale come strumento di promozione e qualificazione. "Nella legge i Comuni come Thiesi possono trovare gli strumenti per il rilancio del patrimonio sughericolo locale", chiarisce ancora Donatella Spano. "Con la riorganizzazione prevista dalla legge 8, Forestas ha assunto compiti più ampi e può mettere a disposizione degli enti locali il proprio personale attraverso il ricorso a specifiche convenzioni", aggiunge l'assessora. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie